Siamo a tua disposizione dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 19:00 e il sabato dalle 9:00 alle 13:00.
Oppure ti chiamiamo noi
Scegli tu il giorno e l’ora che preferisci.

Le dune del Marocco: Erg Chegaga e Erg Chebbi

07.06.2022
Indice

Il deserto sahariano si estende in vaste zone del Nord Africa, dal Mar Rosso fino all'Atlantico, toccando in tutto almeno undici paesi. A parte poche e pittoresche oasi che sorgono tra le dune, il deserto è costituito principalmente da altopiani rocciosi e mari di sabbia. Gli erg sono dei mari di sabbia sconfinati composti principalmente da dune gigantesche, modellate dal vento, che possono raggiungere anche altezze di 180 metri. Solo alcuni di questi erg sono accessibili al pubblico. L’Erg Chegaga, vicino a M'hamid, e l’Erg Chebbi, vicino a Merzouga, si trovano nell’area del Marocco sudorientale e sono i più famosi. Visitare le dune nel deserto del Marocco di permetterà di scoprire la cultura berbera, fare trekking a dorso di cammello e scoprire i paesaggi sconfinati che solo il deserto può offrire. Una delle esperienze da fare assolutamente nel corso di un viaggio in Marocco è vedere le vaste dune di sabbia del Sahara. Scopri di più sulle dune da vedere in Marocco.

Erg Chebbi

Tra le dune del deserto del Marocco, queste sono forse le più popolari. Di solito si parte da una kasbah di Merzouga posta ai margini delle dune, per poi partire all’esplorazione interna. Scoprire le dune sul dorso di un cammello e ammirare il modo in cui la sabbia sembra estendersi a perdita d’occhio è un’esperienza che non dimenticherai facilmente. Il deserto emana un fascino molto particolare. La sabbia dorata, dalle tonalità rossastre, sembra brillare al sole. Al tramonto il sole tinge tutto di rosso, offrendo un paesaggio quasi infuocato. Dormire in tenda tra le dune del deserto, sotto le stelle, ti regalerà la vista di un paesaggio come non se ne vedono altrove nel mondo: senza neanche una luce in lontananza e il cielo notturno che si mostra in tutto il suo splendore.

Erg Chegaga

Tra i due erg principali del Marocco, l’Erg Chegaga è forse quello ancora poco conosciuto e le sue dune sono più piccole. Si trova molto vicino alla città di M’hamid, che spesso viene usata come punto di partenza per cominciare a esplorarlo. L’Erg Chegaga sta diventando sempre più popolare anche perché si trova a poca distanza da altre mete molto apprezzate dai viaggiatori, come Ait Ben Haddou e la Valle del Draa. Ait Ben Haddou, in particolare, è una di quelle mete che lasciano a bocca aperta chiunque la visiti. Si tratta di una città fortificata costruita nel deserto, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, dal fascino straordinario.

Nei dintorni

Ci sono altre cose da vedere nel deserto, e in particolare nella zona dove sorgono l’Erg Chegaga e l’Erg Chebbi. Le gole di Dades, ad esempio, si trovano nella parte alta dell’omonima valle, tra Boumalne Dades e M’semrir. Sono state scolpite dall’acqua nel corso dei secoli, così come le affascinanti Gole del Todra. Le altissime pareti di pietra di queste ultime, in alcuni punti, assumono anche un colore rosa molto particolare. Si trovano a poca distanza dall’oasi di Tinghir, circondata da palme e frutteti.