Siamo a tua disposizione dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 19:00 e il sabato dalle 9:00 alle 13:00.
Oppure ti chiamiamo noi
Scegli tu il giorno e l’ora che preferisci.

New York dall’alto: le migliori viste e osservatori di Manhattan

28.07.2023
Indice

New York è la città per eccellenza da visitare con il naso all’insù, grazie ai suoi altissimi palazzi dalle architetture ricercate e agli osservatori più famosi. Salire in cima agli edifici più iconici della metropoli e vedere New York dall’alto sia durante il giorno sia con la luce dorata del tramonto è un’esperienza magica che ti lascerà un ricordo indelebile. Vivi l’emozione di guardare la città che non dorme mai da un punto di vista unico e lasciati ispirare dall’atmosfera vibrante della City. Abbiamo selezionato per te tutti i migliori osservatori di New York con le magnifiche terrazze panoramiche che ti regaleranno le viste più mozzafiato della città e renderanno il tuo viaggio a New York ancora più indimenticabile.

One World Trade Center – Freedom Tower

Questo grattacielo è il più alto di New York, ma non solo. Con i suoi 104 piani la Torre della Libertà, inaugurata il 3 novembre 2014 e che sorge dove un tempo erano presenti le Torri Gemelle, detiene il primato in altezza dell’intero emisfero occidentale. Pensa che questa misura non è stata scelta casualmente! L’altezza della Freedom Tower, infatti, di ben 1776 piedi (541,3 m), rappresenta l'anno della dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti. La storia della sua realizzazione inoltre rende l’esperienza ancor più significativa ed emozionante: il One World Trade Center è il simbolo della rinascita dopo gli attentati dell’11 settembre 2001, che hanno lasciato il segno sugli abitanti della città e di tutto il mondo. Una volta raggiunto l’osservatorio panoramico agli ultimi piani della torre con uno dei 73 ascensori, New York dall’alto ti apparirà in tutto il suo splendore e potrai godere di una vista mozzafiato su Manhattan a 360°. Uno spettacolo davvero difficile da replicare, che rende la Freedom Tower una delle mete più ambite negli itinerari newyorkesi.

Empire State Building

Nell’immaginario popolare è il più famoso fra i grattacieli di New York ed è diventato il protagonista indiscusso di molti film e serie TV, tra cui la scena finale di King Kong e Gossip Girl. Con il suo stile Art Déco e le sue due terrazze panoramiche al 86° e al 102° piano, l’Empire State Building è uno dei posti preferiti dai turisti dove vedere New York dall’alto. Fino al 1967 è stato anche l’edificio più alto della città con i suoi 443 metri di altezza, ma ora non detiene più questo primato. In compenso è il grattacielo di New York ad essere stato costruito più velocemente (in soli 410 giorni). L’Empire State Building è anche molto noto per i giochi di luce cromatici notturni previsti durante le ricorrenze storiche o eventi particolari. Impossibile non inserirlo tra gli edifici più affascinanti da cui godersi la vista su New York: dalla sua cima potrai scorgere Downtown, passando per Central Park e arrivando al fiume Hudson!

Summit One Vanderbilt

Recentissimo e inaugurato nel 2021, l’osservatorio di One Vanderbilt a Manhattan (397 metri) è il sogno da realizzare di ogni viaggiatore che esplora la costa est degli Stati Uniti. L’esperienza sensoriale e futuristica che offre il grattacielo commerciale più alto di Midtown è memorabile: non bisogna però soffrire di vertigini. Dal 91° al 93° potrai letteralmente camminare sopra la città e dominare New York dall’alto, abbracciarne i grattacieli e i parchi sottostanti e vibrare di adrenalina. Le esperienze Air, Levitation, Ascent e Après che si possono fare al Summit ti lasceranno senza fiato: stanze ricoperte interamente di specchi che ti faranno perdere l’orientamento, piogge di sfere riflettenti e ascensori con pareti trasparenti che ti porteranno fino a 368 metri di altezza. Se desideri rilassarti alla fine di questa avventura incredibile, puoi gustarti un cocktail a 324 metri nel bar-ristorante del celebre Danny Meyer. Ammirare la vista su New York da uno dei più suggestivi grattacieli della città in ogni periodo dell’anno non sarà un problema perché i piani del Summit sono chiusi con pareti di vetro.