Siamo a tua disposizione dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 19:00
Oppure ti chiamiamo noi
Scegli tu il giorno e l’ora che preferisci.

Patagonia quando andare: clima e periodo migliore

03.11.2023
Indice

Sei in partenza per un viaggio emozionante verso una delle terre più spettacolari al mondo? La Patagonia è un vero paradiso per gli amanti della natura e ti sorprenderà in ogni istante! Paesaggi mozzafiato, ghiacciai imponenti e una ricca fauna selvatica: questa regione affascinante tra l'Argentina e il Cile ti regalerà un'esperienza unica nel suo genere! Tuttavia, è importante sapere qual è il periodo migliore per visitare la Patagonia. In base alle tue preferenze e inclinazioni, potrai scegliere in quale stagione esplorare le foreste e i fiordi più suggestivi al mondo. In primavera potrai ammirare le fioriture dai colori brillanti: resterai ammaliato dalla varietà floreale della Patagonia! D'estate le giornate lunghe e le temperature piacevoli ti regaleranno le escursioni più belle: dalle crociere tra gli iceberg al trekking nei parchi nazionali, avrai l'imbarazzo della scelta! Vorresti partire nei mesi più freschi? Lasciati stupire dai colori caldi dell'autunno: fotografare i suoi paesaggi incantevoli con la luce perfetta sarà un'esperienza magica! D'inverno potrai praticare gli sport più avvincenti e rilassarti nelle acque termali: la vista del panorama da qui sarà spettacolare! Indipendentemente da quando sceglierai di andare in Patagonia, un viaggio nella Terra del Fuoco sarà sicuramente un'esperienza indimenticabile che rimarrà nel tuo cuore per sempre.

Quando andare in Patagonia: in primavera da settembre a novembre

Stai pensando di partire nei mesi da settembre a novembre? Questo è il periodo migliore per visitare la Patagonia in primavera. Durante questa stagione meravigliosa, la regione si risveglia dal lungo inverno e si tinge di colori vivaci grazie alla fioritura della flora locale. Immergiti nella sua atmosfera suggestiva, mentre i prati si riempiono di margherite, orchidee e notro, un arbusto rosso brillante locale: sarà un'esperienza magica! In primavera potrai anche facilmente avvistare la fauna selvatica autoctona, tra cui il guanaco e il condor. In questo periodo, infatti, molti animali si riproducono e i cuccioli appena nati sono spesso visibili in diversi parchi nazionali. Sarà un'emozione irripetibile assistere all'evento! Le temperature miti e moderate che troverai nella regione della Patagonia in Argentina ti permetteranno di fare le più belle escursioni e crociere tra gli iceberg. Le massime oscillano tra i 10°C e i 15°C e il clima è perfetto per esplorare le riserve naturali e le foreste della regione, ma non dimenticarti di mettere in valigia anche una giacca antivento!

Estate in Patagonia: il periodo migliore è da dicembre a febbraio

L'estate è considerata l'alta stagione turistica in Patagonia e corrisponde al nostro inverno europeo. Durante i mesi da dicembre a febbraio, le giornate sono le più lunghe dell'anno e arrivano fino a 18 ore di luce solare. Le temperature medie diurne oscillano tra i 15°C e i 20°C: è senza dubbio il periodo migliore per andare in Patagonia e godersi le sue attrazioni naturali. Hai in programma di visitare il famoso Ghiacciaio Perito Moreno? Situato nel Parco Nazionale Los Glaciares, sarà uno dei punti salienti del tuo viaggio e una tappa imperdibile. Durante la stagione estiva è possibile avvicinarsi al ghiacciaio e ammirarlo da vicino: la sua maestosità ti lascerà a bocca aperta! Inoltre, d'estate potrai fare gite in kayak nei numerosi laghi e fiordi della regione. Sarà un'esperienza esclusiva! Immergiti nella cultura locale e visita le città di Ushuaia e Bariloche: i sapori della cucina tradizionale ti sorprenderanno! Infine, di notte potrai osservare le stelle nei campeggi della zona: il viaggio in Patagonia rimarrà nel tuo cuore per sempre!

Patagonia, quando andare in autunno: il clima da marzo a maggio

Sei un appassionato di fotografia e sei sempre alla ricerca dello scatto perfetto? Allora l'autunno è il periodo migliore per un viaggio in Patagonia. Durante i mesi da marzo a maggio, la regione si tinge di colori caldi e dorati, creando paesaggi suggestivi e incantevoli. Ti innamorerai delle sfumature di rosso e oro in contrasto con l'azzurro dei laghi! L'autunno in Patagonia ha un clima variabile, con massime intorno ai 10°C: le giornate di sole e di cieli azzurri si alternano a quelle più nuvolose e ventose. Potrai comunque fare trekking tra i sentieri più panoramici della regione: sarà un'esperienza memorabile! Dopo la passeggiata potrai rilassarti nelle terme naturali e goderti l'atmosfera tranquilla e le acque calde. Vuoi assistere a uno spettacolo unico? In autunno potrai avvistare la fauna selvatica, tra cui puma e volpi, perché molti animali si preparano per l'inverno e si spostano verso zone più riparate. Inoltre, se stai pensando a quando andare in Patagonia in un periodo meno affollato, questo è il momento perfetto perché potrai visitare le attrazioni principali senza troppi turisti.