Destinazione
Chi
Quando
Cerca
Destinazione

Argentina

A ritmo di tango.

Cosa vedere in Argentina

Buenos Aires

C’è un legame tra l’Italia e l’Argentina e lo senti appena metti piede a Buenos Aires: è come tornare a casa. A fine Ottocento, la forte immigrazione, di italiani in buona parte e di europei in generale, ha fortemente influenzato la cultura, l’architettura, la cucina e lo stile di vita della capitale argentina. Affacciata sul Rio de la Plata, il più grande estuario del mondo, Buenos Aires è la città più “europea” ed affascinante del Sud America, testimonianza della storia trascorsa (quartieri di San Telmo, Recoleta, La Boca), e allo stesso tempo estremamente proiettata al futuro (quartiere Palermo). Il risultato è un'alchimia di architettura parigina, traffico romano e movida madrilena, con un tocco sudamericano. E allora lasciatevi contaminare dalla sua identità multietnica, ballate in tango, gustatevi l’asado, il tipico barbecue locale nonché per molti la carne più buona del mondo

Cascate Iguazù

Al confine più a nord est con il Brasile, il Rio Iguazù scorre lento nella giungla fino a precipitare improvvisamente in una miriade di cascate. Per la precisione 275 salti che arrivano fino a 75 metri, una forza della Natura davvero emozionante: assistere a questo spettacolo della potenza dell’acqua è un privilegio, oltre che uno dei più straordinari al mondo.  

Ushuaia

È la città più australe del mondo, la punta estrema della Terra del Fuego di cui ne è sua capitale. In lingua Yahgan significa “Baia posta ad Ovest“. Per tutti è la Fin del Mund. In un viaggio in Patagonia è il punto di partenza per navigare il mitico canale di Beagle, ripercorrendo parte delle rotte dei marinai, con vista sull’Antartide. 

El Calafate

Ai confini della Patagonia meridionale, è il punto di partenza di tutti i trekking ed escursioni all’interno del Parco Nazionale Los Glaciares, patrimonio Unesco dal 1981, al cui interno si contano ben 13 ghiacciai. Il più imponente e famoso è il Perito Moreno, il “ghiacciaio che avanza”. È, infatti, uno dei ghiacciai attivi del pianeta e aumenta di 2 metri al giorno. Insomma, uno spettacolo sbalorditivo che può essere visto da vicinissimo.

Penisola di Valdés

Riserva faunistica Patrimonio Unesco, una delle più belle del Sudamerica: qui vivono uccelli, foche, leoni ed elefanti marini, orche, pinguini di Magellano, trichechi, guanachi e si potrebbe continuare.

Salta

Città coloniale nel nord-ovest dell’Argentina, Salta è chiamata anche “la linda”: chiese pittoresche, gli eleganti edifici coloniali, musei, locali di musica folk e le Ande all’orizzonte. Tutto intorni picchi vertiginosi, valli desertiche che si alternano ad altre ricche di foreste, montagne dai colori improbabili, quasi fossero state dipinte coi pennarelli da bambini fantasiosi. L’area di Salta offre un’Argentina inusuale quanto spettacolare. Questa è poi la terra dei gauchos più veri e orgogliosi delle loro antiche e ancestrali usanze. Sarà facile incontrarli a cavallo in uno stile di vita fuori dal tempo. 

I luoghi da non perdere

Diario di un viaggio in Argentina

Crea con i nostri travel designer
il tuo viaggio su misura.

Puoi contare su chi conosce l’anima più vera di ogni luogo.