Turisanda
Elogio alla bellezza: gli splendori del Vietnam
19.09.2021

Benvenuto in Vietnam! È un saluto di pace ad accogliere chi arriva in questo paese dal fascino discreto che solo di recente si è aperto al turismo occidentale. Più noto per la sua travagliata storia, il Vietnam ha invece molte bellezze da svelare, dai centri urbani ben conservati alla proverbiale gentilezza dei suoi abitanti.

Ho Chi Minh City, l’antica Saigon

Non tutti sanno che Ho Chi Minh City è la vecchia e affascinante Saigon. Situata nei pressi del leggendario fiume Mekong è, ancora oggi, la principale porta di accesso al paese più controverso del continente asiatico. Con una popolazione di quasi 8 milioni di persone, questa città è una delle aree urbane più densamente popolate al mondo. Una realtà urbana che unisce modernità e vestigia antiche, tracce coloniali e tante, tante, curiosità.

Da non perdere a Ho Chi Minh City:
  • La splendida Basilica di Notre-Dame de Saigon, costruita dai francesi fra il 1863 il 1880 con la sua suggestiva facciata di mattoni rossi.
  • Lo storico Ufficio Postale, sempre di epoca coloniale, progettato da Eiffel. Qui si possono acquistare i bellissimi francobolli vietnamiti, amati dai filatelici di tutto il mondo, mentre nelle vie vicine si trovano fornitissime librerie e coffee shop.
  • Cholon, la vivacissima Chinatown dell’antica Saigon. Il Distretto 5 è uno dei più affascinanti dell’intera città; popolato dall’antichissima comunità cinese è il vero cuore pulsante della città oltre che il suo principale distretto commerciale.
  • Il Binh Tay Market è il mercato più antico e più importante di Ho Chi Minh City; si può trovare davvero di tutto, dalle spezie allo street food e poi vestiti e ultime tecnologie.
  • Infine, il superbo Tempio Thien Hau, coloratissimo e dedicato alla dea cinese Mazu.