Turisanda
Quando andare a Bali
17.09.2021

Bali è un paese straordinario, unico al mondo, famoso per i panorami indimenticabili e il mare smeraldino. Da molti definita anche “l’Isola degli déi” per la bellezza e la spiritualità che la caratterizzano, si staglia come un diamante nel mare fra le altre splendide isole dell’Indonesia.
Bali fa innamorare tutti: la sua popolarità, infatti, non accenna a diminuire! Paesaggi ricchi di fascino, fatti di natura rigogliosa e templi antichi, dove potrete ricaricare le batterie e riposarvi all’ombra delle alte palme, fare divertenti escursioni e tanti bagni in un mare cristallino. Una terra di natura e bellezza da visitare e restare a bocca aperta: la meta ideale per scoprire un mondo completamente nuovo e vivere una fantastica avventura! Ma quando andare a Bali? Esistono, infatti, dei momenti migliori di altri per visitare questo paese straordinario, e godere al meglio delle sue meraviglie: scopriamoli insieme!

Il clima tropicale di Bali

Grazie al clima tropicale, Bali può essere visitata in ogni momento dell’anno! Ci sono, però, due stagioni ben distinte da tenere in considerazione: quella delle piogge, che va novembre a marzo, e quella secca che va dal mese di aprile a quello di ottobre. La stagione delle piogge, però, non deve spaventarvi: le piogge tropicali che colpiscono Bali, infatti, sono intense ma brevi. C’è il sole tutti i giorni, anche quando si presenta il temporale, e avrete sempre la possibilità di fare il bagno nei suoi splendidi mari!

Una vacanza...al caldo!

Il clima di Bali tipicamente tropicale con temperature alte e costanti per tutto l’anno. La media delle temperature passa dai 30° gradi di luglio e agosto ai circa 34° gradi nei mesi di marzo e aprile. Le temperature del mare, invece, variano dai 28° gradi ai 30° gradi, restando quindi gradevole e perfetto per un bagno in ogni momento dell’anno! Bali è un paese caldo in ogni periodo dell’anno, per certi versi molto umido, ma senza eventi climatici importanti. Proprio per questo il paese è sempre più popolare, complici anche i panorami indimenticabili e le antiche bellezze storiche. La sua natura rigogliosa e lussureggiante, inoltre, sarà un piacere tutto da scoprire!

Pronti, partenza, via!

Per molti il periodo migliore in cui visitare Bali va dal mese di aprile a quello di ottobre, ovvero la sopracitata “stagione secca”, che comunque può riservare qualche acquazzone sparso. Ricordarsi di infilare un piccolo impermeabile in valigia può rivelarsi molto utile! Munitevi anche di vestiti comodi e traspiranti, costumi da bagno, crema solare e qualcosa per ripararvi dal sole: Bali è imprevedibile e tutta da scoprire. Un viaggio lungo le sue coste può rivelarsi un’esperienza unica, e il viaggio avventuroso che avete sempre sognato si trasformerà in un’incredibile realtà!

Esplora
Bali
Bali
Da non perdere: Ubud, centro artistico dell’isola, dove fare yoga. Trekking tra le nebbie dei vulcani. Le spiagge, dove fare surf, immersioni o romantiche passeggiate. A ciascuno viaggiatore la sua. Fra le tante, le più belle spiagge di Bali sono quella di Kuta, Legian, Seminyak e Lovina.