Viaggio in Madagascar: cosa vedere in 7 giorni
03.07.2022

A diverse centinaia di chilometri dalla costa del Mozambico, nell’Oceano Indiano, sorge uno dei luoghi più spettacolari al mondo: il Madagascar, decisamente unico. Tra splendide spiagge e una natura verdeggiante, coste frastagliate e formazioni carsiche, questo paese offre ambienti diversi e una grande varietà di paesaggi. Il Madagascar è sorprendente anche per la sua biodiversità: sul suo territorio vivono tante specie animali che non si trovano in un nessun altro luogo del pianeta. Scopri cosa c’è da vedere in Madagascar e le cose da non perdere in una settimana.  

Hell Ville

Andoany, conosciuta più comunemente con il nome di Hell Ville, è il più grande insediamento dell’isola di Nosy Be, una delle località più popolari del Madagascar. Si trova sulla costa meridionale. Hell Ville offre una vasta gamma di attività da fare e luoghi che meritano una visita. Da vedere, ad esempio, il Forte di Hell Ville. Da non perdere anche il mercato locale delle spezie: Il Madagascar, infatti, è noto per la coltivazione di spezie come la vaniglia, l'ylang-ylang e lo zafferano. 

Ankify e Ambilobe  

Dal porto di Hell Ville ci si può imbarcare per Ankify, un piccolo villaggio di pescatori sulla punta nord-orientale del Madagascar. La zona è nota per la presenza di numerose piantagioni di cacao, vaniglia e ylang ylang, caffè e pepe. Molte di queste piantagioni sorgono lungo la strada che separa Akify da Ambilobe, famosa soprattutto per la produzione di zucchero. 

Tsingy Rouges 

La Riserva dei Red Tsingy, comunemente nota come “Tsingy Rouges”, custodisce un magnifico tesoro naturale: delle curiose sculture rosse, create dal vento e dall'erosione della roccia calcarea. Man mano che si prosegue nel cammino, i pinnacoli rossi diventano sempre più alti creando un panorama che non ha eguali al mondo.