Turisanda
Alla scoperta della cosmopolita Buenos Aires in un viaggio in Argentina
02.09.2021

Un viaggio in Argentina saprà sorprendervi per le diversità e i contrasti che caratterizzano la sua geografia. Negli oltre 3800 chilometri di lunghezza, si incontreranno climi, paesaggi e culture differenti, in grado di formare un mosaico armonioso e variegato. I picchi vertiginosi della catena delle Ande, la selva sub tropicale dominata dalle spettacolari cascate di Iguazù, i desertici altopiani del nord-est, i ghiacciai, i boschi della Patagonia e la Terra del Fuoco, le spiagge dell’Oceano Indiano: questo, e tanto altro ancora, sarà possibile ammirare in un viaggio in Argentina.

 

Le mille anime di Buenos Aires

In nostro viaggio in Argentina parte da Buenos Aires, la "Capital Federal" della Repubblica Argentina e una delle più grandi metropoli sudamericane. Con una superficie di 200 km2 ospita oltre 3 milioni di abitanti, concentrati nella sola zona metropolitana, per arrivare a oltre 12 milioni di persone considerando la provincia. Buenos Aires ci appare in tutta la sua magnifica imponenza, inquadrata all’interno di un’ordinata e regolare scacchiera, dove ogni riquadro (quadras) misura circa centro metri di lato. In questo modo la numerazione civica equivale alla distanza metrica partendo dall’inizio della via. Fu chiamata la “Atenas del Plata” per la sua vocazione culturale nel mondo di lingua spagnola, ma la sua anima è cosmopolita e multiforme, con quartieri che vivono di vita propria. La Republica de la Boca, caratterizzata dai mille colori delle abitazioni, è popolata soprattutto da immigrati di origine italiana, il quartiere Once è costellato da negozi arabi, ebrei e coreani mentre l’Avenida de Maya, con le sue caffetterie che si espandono nei larghi marciapiedi, ospita soprattutto spagnoli.

La Plaza de Mayo e L’Obelisco

Nel nostro viaggio in Argentina, sorseggiando il Mate (una specie di tè che si beve con la cannuccia da un recipiente ovale, che sostituisce l’originaria zucca), partiamo alla scoperta di Buenos Aires. La città è viva 24 ore su 24 con oltre 3000 ristoranti, bar e locali notturni, dove trovare qualsiasi tipo di intrattenimento ad ogni ora del giorno e della notte. Partiamo da La Plaza de Mayo, il centro della vita politica di tutta l’Argentina, che prende il nome dalla rivoluzione del maggio del 1810, che diede il via al processo di indipendenza dalla Spagna, ultimato nel 1816. Ammiriamo la Casa Rosada, il monumento nazionale che ospita la sede del potere esecutivo della Repubblica dell’Argentina e il Museo de la Casa de Gobierno, con la sua ricca esposizione dedicata ai vari presidenti che si sono succeduti negli anni. Poco distante incontriamo la cattedrale metropolitana di Buenos Aires, dedicata alla Santissima Trinità, che contiene opere artistiche di alto pregio, come i quadri delle quattordici stazioni della Via Crucis, realizzati da Francesco Domenighini alla fine del XIX secolo. Il monumento che identifica l’Argentina a livello mondiale, però, è sicuramente l’Obelisco, costruito nel 1930 per commemorare il terzo anniversario dell'indipendenza del paese. Con i suoi 63 metri di altezza, l’imponente scultura sorge tra le due principali arterie della città: Calle Corrientes e Avenida 9 de Julio considerata la strada più lunga del mondo.

Cultura a ritmo di tango

Nel nostro viaggio in Argentina, a Buenos Aires, respiriamo a pieni polmoni il fervore culturale che caratterizza la città, costellata da librerie, biblioteche e naturalmente teatri. Il più famoso teatro dell’Argentina è sicuramente il Teatro del Colon, uno dei più grandi al mondo, considerato il tempio dell’opera lirica. A livello culturale un capitolo a parte merita il Tango, il ballo più popolare in Argentina esportato in tutto il mondo, tanto da essere dichiarato Patrimonio Culturale dell’Umanità dall’Unesco. In un viaggio in Argentina, a Buenos Aires, sarà semplice imbattersi in spettacoli di tango argentino proposti all’interno di locali o di teatri. Per chi voglia cimentarsi in questa sensuale e affascinante danza è possibile prendere lezioni nelle numerose Milongas di Buenos Aires. Tra le più famose segnaliamo la Veruta, che dal 1994 offre lezioni di ballo e ospita spettacoli e la Confiteria Ideal, fondata nel 1912 da Manuel Rosedo Fernández, frequentata dai migliori milongueros del mondo.

Esplora
Argentina
Descriverla è un elenco. Di luoghi. Di passioni. Di miti. Di svolte.
Argentina
Grandi città moderne, borghi pacifici e tranquilli, una popolazione fiera e accogliente, una vivace vita notturna e tanta musica vi aspettano per un’avventura davvero unica!